Isili

You are here

Il territorio di Isili è caratterizzato da dolci declivi per gran parte coltivati a cereali, un tempo densamente abitato.

Le peculiarità ambientali sono diffuse; flora e fauna si intersecano nel lago artificiale Is Barroccus.

Le tracce della presenza umana sono innumerevoli e risalgono a tempi immemorabili, come testimoniano i numerosi menhir, alcune tombe megalitiche, le Domus de Janas e 48 nuraghi censiti, fra cui spiccano per visitabilità Is Paras, Asusa, Atzinnara, Chistingionis, Nuraxi Longu.

Numerose sono poi le tracce di insediamenti punici romani, dislocati a difesa delle vallate unite tra loro da una strada di cui, sul rio Brabaciera, è rimasto un ponte con due arcate del II-III d.C.

Oltre che nel pregiato centro storico, che porta con sé segni dal 1500 al 1800, sono importanti il Museo per l’Arte del Rame e del Tessuto, unico in Sardegna per quanto riguarda il rame, con molti richiami ad un’arte misteriosa. Alcune Chiese sono apprezzate per il loro valore artistico e storico.

Nel territorio sono presenti numerosi percorsi naturalistici visitabili a piedi, a cavallo o in bicicletta ed alcuni siti sono attrezzati per il turismo sportivo, sui laghi o per arrampicata.

Info utili: 

Sito istituzionale del comune: http://www.comune.isili.ca.it/

Comune: Piazza San Giuseppe, 6 - 0782-804463 - 0782-804469

Carabinieri: Corso Vittorio Emanuele, 155, 08033 Isili - 0782 821100

 

Attrattive: 

Isili è meta di un turismo culturale per i molteplici siti archeologici e le manifestazioni culturali come “Bistiris e Prendas” dove sfilano oltre 400 costumi da tutta l’isola.

Per le sue straordinarie falesie Isili è indiscutibilmente uno dei luoghi più frequentati da gruppi di Free Climbers che arrivano da tutto il mondo.

Di notevole suggestione San Giuseppe Calasanzio - Festa patronale (3 gg) con solenni riti religiosi e Processione nelle vie di Isili.

Si segnala inoltre il Museo per l’Arte del Rame e del Tessuto ospitato nel convento dei Padri Scolopi. Il museo è composto da due sezioni, una documenta la tradizionale lavorazione del rame e la sua caratteristica forma di vendita ambulante, la seconda documenta l'arte della tessitura e la produzione di arazzi che costituiscono una sintesi fra innovazione e tradizione. Di recente è stata inaugurata la parte Etnografica del Museo denominata Maratè. 

Museo del Rame e del Tessuto

Piazza San Giuseppe, 6
0782 802641
L’unico museo dedicato al rame in Sardegna

 

Trenino Verde

La stazione di Isili è a capo della linea di trasporto pubblico che la unisce a Cagliari. La stazione è una fermata del magnifico percorso del Trenino Verde.

Share

GET IN TOUCH

  • C/o Complesso Dedoni
       Via Igola Zona Industriale Casic
       09030, Elmas (CA) - Italy
  • Phone: +39 0702110432
  • Email: info@laghienuraghi.it

Il Consorzio Turistico dei Laghi

Il Consorzio nasce con l’intento di promuovere il territorio e le aziende del Sarcidano e della Barbagia di Seulo e di programmare azioni per lo sviluppo integrato del comparto turistico. Il Consorzio conta 12 comuni (Orroli, Nurri, Siurgus Donigala, Goni, Serri, Isili, Nurallao, Esterzili, Seulo, Sadali, Villanovatulo, Escolca ) e 14 soci privati.

PHOTOSTREAM FLICKR

Newsletter